È una ferrovia molto particolare, costruita dal socio Mario Dusnasi nel giardino della Sua casa di ………. Per diletto Suo e dei nipotini. Tutto il materiale rotabile è stato autocostruito con notevole ingegno ed è perfettamente circolante. Anche la parte armamento ha dovuto essere riadattata alle esigenze dello spazio a disposizione. Mario ha donato lo scorso anno la Sua ferrovia al nostro museo ed assieme ai volontari è iniziata l’opera di costruzione della sede ferroviaria con ingegnose soluzione e l’obiettivo finale di renderlo fruibile ai visitatori.
 
                                          
 
© museo nazionale dei trasporti la spezia p.iva 00822010112